Centro di terapia intensiva, d'emergenza e di chirurgia INO, Inselspital di Berna

Un ospedale moderno è anche flessibile

Il Centro di terapia intensiva, d'emergenza e di chirurgia INO è il primo edificio ad essere stato progettato e realizzato in Svizzera secondo il principio della separazione dei sistemi. Involucro edilizio e struttura portante formano il sistema primario, progettato e realizzato indipendentemente dal sistema secondario. All’interno di queste strutture edilizie IttenBrechbühl ha sviluppato il sistema secondario, basato su criteri di modularità con elementi spaziali intercambiabili e che volutamente prevede delle aree libere aventi una funzione strategica.
L'INO raggruppa i settori terapia intensiva, terapia d'emergenza, chirurgia, radiologia e medicina nucleare, medicina di laboratorio, sterilizzazione e il centro di gastroenterologia. L’INO ha fama di centro medico-terapeutico tra i più efficienti della Svizzera.

 

Interior Design

IttenBrechbühl ha realizzato un edificio convincente e funzionale che crea un ambiente confortevole e luminoso, moderno e piacevole.

 

Anno 2012
Interlocutore Jürg Born
Committente Canton de Berne
Architetto/Pianificatore generale Itten+Brechbühl SA
Concorso 1° rango 1998
Inizio lavori 2005
Entrata in funzione 2012
Superficie complessiva di piano 49 100 m2
Volume della costruzione 169 000 m3
Minergie Label BE-940
Fotografie Rolf Zimmermann, Università Berna; Sandra Stampfli, Berna