Hotel a 4 stelle «Modern Times», Vevey-Montreux VD

Accortamente adagiato nel paesaggio

Il nome dell’albergo fa riferimento a Chaplin, che visse nella vicina Corseaux. L’hotel è collegato al Museo Chaplin.

Sono stati condotti degli studi per l’analisi topografica, ecologica e delle emissioni sonore, in modo da garantire la perfetta integrazione tra l’hotel e l’ambiente circostante. L’effetto finale è l’unione naturale tra l’architettura e il paesaggio. La pianta a forma di Z dà all’edificio un dinamismo speciale. La struttura della facciata è rettilinea, il che conferisce allo stabile un aspetto moderno, quasi giocoso. A questo contribuisce la disposizione delle finestre, che crea un affascinante gioco di vetri colorati. L’albergo è formato da tre piani con 138 camere. Al piano terra, aperto al pubblico, si trovano il ristorante e le sale conferenze.

 

Interlocutore Robin Kirschke
Committente Arco Real Estate Development SA
Architetto Itten+Brechbühl SA
Pianificazione 2007-2013
Inizio lavori 2013
Entrata in funzione 2016
Superficie complessiva di piano  6800 m2
Volume della costruzione 18 457 m3
Camere 138
Fotografie Franziska Werren, Losanna VD; Elisabeth Fransdonk, Servion VD; Fernando Guerra, Lisbona PRT