Ernst & Young (EY) a Berna, interventi ad opera del locatario

Un ufficio dai confini fluttuanti

EY vive e lavora dall'autunno del 2016 al 4° e 5° piano del nuovo edificio Postparc, presso la stazione centrale di Berna. La progettazione degli spazi applica costantemente l'idea dell'ufficio come «village», utilizzato da «citizens», con zone di comunicazione adatte alle diverse esigenze.

La suddivisione degli spazi si presenta multiforme e flessibile dal punto di vista estetico e tattile. Gli arredi suddividono gli uffici open-space in unità flessibili, segmentabili a loro volta tramite tendaggi a tutt'altezza. I box chiusi sono luoghi in cui ritirarsi per lavorare con concentrazione. L'intero ambiente irradia una piacevole atmosfera di abitabilità e privacy, che culmina nella caffetteria, luogo d'incontro rilassante. Il cuore del quinto piano è l'archivio-biblioteca, un cubo di notevole leggerezza estetica, in legno di abete rosso chiaro.

Interlocutore Jürg Born
Committente Ernst & Young AG
Architetto/Pianificatore generale Itten+Brechbühl SA
Architetto d'interni daskonzept ag, Thun
Ueli Biesenkamp
 
Consulenza committente Gartenmann Engineering AG
Pianificazione Agosto 2015
Inizio lavori Marzo 2016
Entrata in funzione Settembre 2016
Superficie complessiva di piano 2910 m2
Volume della costruzione 12 220 m3
Posti di lavoro 200
Fotografie Philipp Zinniker, Berna