Terminal 1A Aeroporto, Vienna

Una visione inconsueta

Il terminal 1A, una costruzione provvisoria, è situato su un piano di autosilo di fronte agli attuali terminal. È un corpo edilizio minimalista, vasto e leggero, la cui materialità architettonica emana una rappresentatività che di notte, come in una grande lanterna, è evidenziata dal gioco delle ombre sulla sua facciata.

Ad attirare l’attenzione è appunto la strutturazione di quest’ultima, dove una netta rientranza geometrica genera una variazione dinamica della prospettiva e rende più ampie le superfici che, con un gesto di apertura, invitano a varcare il doppio portale.

Nella sala degli sportelli i passeggeri vengono accolti da un ambiente tranquillo e arredato con cura, che non dà loro mai l’impressione di entrare in un edificio provvisorio realizzato in economia.

Anno 2005
Interlocutore Christoph Arpagaus
Committente Flughafen Wien AG
Architetti/pianificatori generali ARGE Itten+Brechbühl AG / Baumschlager-Eberle GmbH
Inizio lavori 2005
Entrata in funzione 2005
Superficie complessiva di piano 1500 m2
Volume della costruzione 9700 m3
Sportello di check-in 22
Fotografie Roman Boensch, Wien

Filmato dell’aeroporto di Roman Bönsch