Plurifamiliare, Lugano-Brè TI

L'area sulla quale insiste il mappale Nr. 531 nel comune di Lugano-Brè è caratterizzata da edifici residenziali, prevalentemente plurifamiliari, in un contesto urbano poco denso e una zona del nucleo storico, che si presenta invece compatta. Gli edifici sui mappali attigui presentano tutti l'affaccio principale verso sud, a godere della pregevole vista verso il lago.

La parcella è inserita in un rettangolo e orientata lungo l'asse nord-sud, e presenta una notevole pendenza verso sud, che termina lungo via Pezzora con una scarpata e un muro di contenimento. Sul mappale non sussistono diritti di passo, e confina ad oggi, oltre che con la strada a sud, con 6 mappali (a est, nord e ovest) che non risultano edificati.

La morfologia del terreno viene rispettata e viene rimodellata solo nella parte più a sud, creando una pendenza verde, ed eliminando l'alto muro di contenimento che oggi delimita il lotto a sud. L'area di parcheggio lungo la strada viene eliminata a favore di una sistemazione verde, con la creazione di una zona di accesso ad una rampa (parzialmente interrata) che conduce alla nuova autorimessa.

Il posizionamento del volume di progetto si trova in prossimità dell'impronta dell'edificio attuale che verrà demolito, senza alterare radicalmente l'impatto visivo, ma cercando di mantenere le proporzioni e le quote alle quali l'edificio si inserisce nel terreno.

Il progetto si presenta come un volume semplice e compatto, che si adatta al terreno. L'involucro è realizzato in Porotherm e con finitura ad intonaco. Si orienta verso sud, dove la facciata principale è caratterizzata da due elementi leggeri e separati, che ospitano le ampie terrazze esterne che permettono all'edificio di aprirsi verso il paesaggio e di godere al massimo della meravigliosa vista verso il lago. La posizione dei volumi leggeri delle terrazze offre a tutti gli appartamenti una visuale ottimale e allo stesso tempo ne garantisce la privacy.

Video tour all'aperto

Video tour al coperto

Video della modella

Interlocutore Lidor Gilad
Committente TIB Projektentwicklung SA
Architetto Itten+Brechbühl SA
Inizio progetto 2017
Entrata in funzione 2020
Superficie complessiva di piano 1600 m2
Volume della costruzione 4160 m3