Nuova infrastruttura per l'ospedale intercomunale di Steinfort, Lussemburgo

La realizzazione della nuova infrastruttura per l'Ospedale Intercomunale di Steinfort richiede un approccio speciale in considerazione delle esigenze del suo programma e della complessità del sito. Questa struttura ospiterà infatti un'unità di riabilitazione geriatrica con 40 posti letto, una struttura ricettiva per anziani da 121 camere (compresa un'unità Alzheimer), un centro di riabilitazione geriatrica, un day hospital, un ristorante, una caffetteria, un'area pubblica con piccoli negozi e un centro medico che si affacciano sul quartiere, oltre a una zona dedicata alle questioni amministrative.

Sono tre i fattori principali che rendono così singolare questo luogo:

il lotto si sviluppa in lunghezza e ha una lunga parte frontale rivolta a nord;

- il forte dislivello dà al sito una morfologia complessa;

- un importante sistema naturale ed ecologico di alberi protetti caratterizza il bordo settentrionale del sito.

A questi si aggiungono i componenti legati alla costruzione, dato che le strutture esistenti continueranno a essere in uso per tutta la durata dei lavori.

Il nuovo edificio si propone di creare spazi interni ed esterni di alta qualità che siano costantemente in correlazione con l'ambiente circostante.

Il progetto prevede una struttura composta da due volumi compatti, orientati in modo che le stanze di pazienti e residenti possano godere della migliore esposizione possibile e che si crei uno spazio verde intermedio nella parte meridionale del sito, tra l'ospedale e la città di Steinfort.

La particolare forma dei nuclei va a creare due volumi flessibili, che ricordano la forma delle cellule. Poiché la lunghezza delle facciate è stata frazionata l'impatto visivo dell'edificio risulta limitato. In questo modo la struttura si integra meglio nell'ambiente vegetale e assume proporzioni adatte agli edifici vicini.

Il design esterno della clinica riprende il linguaggio poligonale dell'architettura, fondendo gli edifici e il parco in un unico complesso.

Il parco è caratterizzato da numerose terrazze che uniscono i diversi piani degli edifici.

L'entrata principale è quella su Rue de l'Hôpital ed è direttamente collegata all'area del parcheggio. Lo spazio esterno è punteggiato da isole in cui saranno installate panchine dove saranno ubicate le superfici di ritenzione dell'acqua piovana. Diverse attrezzature incentiveranno la mobilità e inviteranno gli utenti a fare attività fisica.

L'organizzazione degli spazi della clinica è principalmente volta a garantire il comfort dei pazienti e dei visitatori.  La creazione di spazi ampi e luminosi e lo stretto legame con il parco esterno danno luogo a un'atmosfera piacevole e conviviale che consentirà agli anziani ospiti di sentirsi a casa propria. I movimenti orizzontali sono ridotti al minimo e i corridoi, molto più che semplici piani di calpestio, si trasformano espandendosi per creare salotti panoramici.

Committente Hôpital Intercommunal de Steinfort
Architetto IttenBrechbühl SA / Schemmel Wirtz Architectes
Gestione del sito Schemmel Wirtz Architectes
Concorso 1° rango
Pianificazione 2020 - 2025
Inizio lavori 2023
Entrata in funzione 2025
Superficie 12 500 m2
Volume della costruzione 45 000 m3
Parcheggi 145 esterno / 12 interno
Camere 161
Altro Uffici medici / clinica diurna / centro di riabilitazione / area pubblica / caffè / amministrazione
Visualizzazioni © IttenBrechbühl SA / Schemmel Wirtz Architectes