INO 1a fase, Piano F Ristrutturazione del laboratorio ed integrazione di farmacologia, Inselspital Berna

La 1a fase del progetto INO (centro di terapia intensiva, urgenza e complesso operatorio) è stata avviata negli anni 2007 e 2008. Nell’ambito dell’ottimizzazione die processi è stato riallestito il Centro di Medicina di laboratorio (ZLM) nell’area principale ovest. Le superfici accessorie necessarie per il laboratorio sono state organizzate sui lati ovest e nord dell’edificio. Inoltre è stata realizzata un’area libera strategica (228m2) per ottenere gli spazi accessori e gli uffici necessari per il funzionamento della stazione e per poter installare una nuova e più grande linea di laboratorio.

La ristrutturazione è stata effettuata in più fasi, mantenendo la stazione in perfetto funzionamento, rispettando i tempi stretti concessi per realizzare il tutto in soli dieci mesi, dal progetto preliminare alla conclusione del progetto principale. Tutte le scadenze intermedie e finali sono state rispettate. Per la ricerca farmacologica sono stati realizzati diversi laboratori per le colture. Negli ampi laboratori l’impiantistica è a vista sul soffitto. La flessibilità per le future esigenze degli utenti è quindi perfettamente garantita.

Progetto globale

Interlocutore Jürg Born
Committente Inselspital Berna
Architetto / Pianificatore generale Itten+Brechbühl SA
Pianificazione Luglio 2014
Inizio lavori Settembre 2014
Entrata in funzione Maggio 2015 / Marzo 2016
Superficie 4 310 m2
Volume della costruzione 16 400 m3