Clinica di riabilitazione Zihlschlacht TG

Nuovo ingresso principale, nuova ala: privacy e natura

Situata in mezzo a un parco, la clinica di riabilitazione fondata nel 1891 come clinica psichiatrica ha conservato la sua architettura di tipo residenziale. La struttura dev’essere ora ampliata con due edifici annessi, ma per il momento è stato realizzato solo un volume di tre piani e mezzo comprendente tre reparti. Una passerella ne assicura il collegamento con i vari moduli. La sua posizione e l’ampia vetrata dell’atrio qualificano l’edificio come nuovo ingresso principale per l’intera area della clinica.

Per rompere la continuità architettonica, l’opera si divide in due corpi conici che si innestano l’uno nell’altro, evitando in tal modo inquietanti infilate di stanze. I reparti si distinguono per la loro profondità che accresce la sensazione di intimità.

Interlocutore Christoph Arpagaus
Committente VAMED GmbH
Architetto

Itten+Brechbühl SA

Incarico di progetto Dicembre 2012
Inizio lavori Autunno 2013
Entrata in funzione Primavera 2014
Superficie complessiva di piano 4245 m2
Volume della costruzione 14 000 m3
Minergie Standard
Fotografie Markus Schmid, Kreuzlingen