Centro per anziani Eichhof, Lucerna

Un luogo che esige la massima sensibilità

Un modello esemplare di architettura contemporanea pensata per la terza età è il risanamento e ampliamento della casa per anziani Eichhof, costruita a Lucerna nel 1973. Qui era imperativo creare capacità di orientamento con la trasparenza, preservare l’individualità con il comfort, agevolare l’assistenza con la funzionalità.

Risolutiva è stata la realizzazione di due cortili interni che unitamente al piano cromatico adottato servono da punti di riferimento per l’orientamento. Camere singole e doppie sostituiscono le camere a quattro letti in stile ospedaliero. Il salone d’ingresso ricorda la lobby di un albergo e la sua infrastruttura aperta ne fa anche un luogo d’incontro, mentre la chiara strutturazione del nuovo centro per anziani colpiti da demenza senile offre la necessaria compattezza architettonica. Ne fa parte anche il giardino protetto.

Anno 2008
Interlocutore Christoph Arpagaus
Committente Città di Lucerna, Dipartimento Costruzioni
Architetti Itten+Brechbühl SA
Mandato di studio 1° posto 2003
Pianificazione 2005–2006
Inizio lavori 2006
Entrata in funzione 2008
Superficie complessiva di piano 13 300 m2
Volume della costruzione 47 300 m3
Gruppi di cura 7
Letti 144
Fotografie Markus Beyeler, Hinterkappelen