Casa monofamiliare, Muralto TI

Una reggia svetta sul Lago Maggiore

Il luogo è scosceso ma il terreno di Muralto, sopra il Lago Maggiore, orientato verso sud. Al posto di un’abitazione esistente, sulla montagna è stata costruita una casa a quattro piani che, per la sua struttura e costruzione, sfrutta al massimo le condizioni topografiche del posto.

La casa si appoggia sulla montagna. Di conseguenza la sua pianta appare trapezoidale ed i piani crescono con il pendio. Nel piano sotterraneo si trovano il garage, con l’accesso al livello del terreno, e le cantine. Nel piano terra sovrastante sono situate quattro tranquille camere da letto e quattro bagni con le docce. Il primo piano costituisce l’area giorno. Attraverso una rampa di scale si accede ad un grande piazzale a sud ovest, dal lato della montagna; questo si apre su di un’ampia terrazza con una posizione ed una vista eccezionali sul lago e sul Piano di Magadino.

La casa si presenta con un grande ingresso che sulla sinistra dà su di uno studio, sulla destra offre l’accesso ad un ampio soggiorno con una cucina aperta. La terrazza costeggia i lati sud ed est del piano, che con le sue molte finestre risulta molto luminoso. Con i suoi diversi accessi all’esterno, l’ambiente dà la sensazione di trovarsi nel mezzo del paesaggio.

La ciliegina sulla torta è data infine dalla piscina coperta al secondo piano. Anche qui, le vetrate fanno entrare luce, aria fresca e sole. Adiacente ad essa si trova l’area benessere.

Interlocutore Salvatore Grillo
Committente Privato
Architetto Itten+Brechbühl SA
Inizio lavori 2011
Entrata in funzione 2013
Superficie complessiva di piano 370 m2
Fotografie Marcelo Villada Ortiz, Bellinzona TI