Biblioteca civica della GGG, Basilea

Una biblioteca moderna nell’antico Schmiedenhof

La biblioteca civica di Basilea conta circa 750 000 visite all’anno. I lavori di modernizzazione e ampliamento ne hanno raddoppiato la superficie. Un aspetto tra i più cruciali era quello di conciliare il patrimonio storico dell’edificio corporativo nello Schmiedenhof con le moderne esigenze di una mediateca.

Il cortile interno con la sua torre densa di significato è concepito come spazio urbano e come palcoscenico per manifestazioni all’aperto.

Elemento centrale del progetto architettonico è stata l’opera di ripristino che ha comportato un’importante correzione in materia di tutela dei monumenti storici. La sistemazione interna è consistita nel consolidamento antisismico e nella riorganizzazione degli interni in funzione di un chiaro orientamento.

 

Interior Design

Fermarsi ed incontrarsi. Il nuovo progetto della biblioteca facilita l’orientamento dei suoi circa 750 000 visitatori annui ed offre alla mediateca lo spazio che merita, mentre il nuovo ingresso dotata di caffè la valorizza come area per incontri e manifestazioni. Una gamma di colori intensi e densi di contrasti conferisce ai nuovi ambienti un’atmosfera vivace e moderna.

 

Anno 2015
Interlocutore Jürg Toffol
Committente GGG Basel
Architetto Itten+Brechbühl SA
Pianificazione 2012
Inizio lavori 2013
Entrata in funzione 2015
Superficie complessiva di piano 2500 m2
Fotografie Lilli Kehl, Basilea