1° premio per lo studio di concetto per il nuovo sviluppo residenziale di Anderledy a Briga

Benvenuti a Casa Borgo!

Situazione attuale
Il terreno si trova a sud della stazione ferroviaria di Briga in una straordinaria posizione elevata al margine di un ripido terrapieno che scende verso la stazione. Al momento sul terreno si trova ancora un edificio dell’istituto sociopedagogico Kinder- und Jugendeinrichtung Mattini, che ha trasferito la propria sede altrove a Briga.

Qualità
Le qualità di questo terreno sono evidenti; la posizione nascosta e tranquilla con ampia vista su Briga, soleggiata a 360° e pittorescamente circondata quasi da ogni lato da alte montagne, non ha eguali. Il terreno stesso non è assolutamente tutto in piano, ma, procedendo in salita verso est, presenta di per sé un vivo elemento topografico.

Progetto
Nel modello di sviluppo territoriale Briga-Glis, per la Zona 3, in cui si trova il nostro terreno, è stato formulato quanto segue: «Il quartiere collinare quasi mediterraneo viene conservato e sviluppato con il suo carattere peculiare». Riprendendo questa indicazione, abbiamo preso come modello il borgo su piccola scala, tenendo conto delle direttive contenutistiche del bando. Una struttura, quindi, che può offrire la ricchezza dello spazio esterno non soltanto nell’area verde ma anche nell’incrocio con l’architettura attraverso vie, piazze, vicoli, scale ecc. Inoltre, le unità abitative diventano più particolari con le loro rispettive qualità. Un indirizzo formato a livelli (innanzitutto la Casa Borgo nel complesso, e poi gli ingressi individuali) favorisce l’identificazione con il «borgo».

Struttura edilizia
Tre case costituiscono la spina dorsale e, con la loro differenziazione verticale, evidenziano l’andamento della topografia in direzione nord-sud. La topografia in direzione est-ovest viene segnalata dal corpo di un edificio posto più in basso, che è concatenato alle case più elevate tramite lo sfruttamento dell’area del proprio tetto. La conclusione dell’insieme avviene tramite il corpo dell’edificio rotondo; un riferimento alla storia del luogo e allo stesso tempo un elemento che crea identità. Anche in quest’occasione, nella realizzazione del nostro modello, risulta evidente come abbiamo sempre aspirato alla simbiosi tra la struttura di nuova progettazione e le qualità, per come le rileviamo dalle strutture già presenti.