Anno 2019

Nuova costruzione sostitutiva SAW per la terza età “Espenhof Nord”, Albisrieden, Zurigo

La zona “Espenhof Nord” offre un enorme potenziale di sfruttamento, e gli edifici che lo compongono necessitano di un profondo risanamento. La soluzione sta nel ricostruire l’intero spazio. Ad eccezione del complesso residenziale protetto, quindi, il quartiere sarà gradualmente ampliato, compattato e trasformato sulla base di una nuova regolamentazione edilizia. Gli ampi spazi verdi saranno concentrati secondo il principio del condensamento spaziale. Si è inoltre ricercato un approccio urbanistico che, a dispetto della densità, tenesse in debita considerazione le caratteristiche del quartiere – inverdimento e permeabilità.
Nella filosofia cinese, lo yin e lo yang sono forze o principi diametralmente opposti, eppure legati l’uno all’altro. Alla base del nostro progetto ci sono idee che rispecchiano questa complementarietà: vecchio e nuovo, compatto e aperto. Il nuovo complesso residenziale include quattro edifici a più piani, derivanti dalla fusione di due volumi leggermente deformati con altezze variabili. Queste altezze scaglionate danno agli edifici un orientamento di fondo su cui è possibile inserire cauti accenti spaziali. La geometria delle costruzioni si riferisce in modo mirato ai complessi residenziali di “epoca pionieristica”: si evitano le facciate parallele e si persegue l’idea generale di un ambiente verde ininterrotto. Le regressioni causate dallo scarto dei due volumi fanno sì che le dimensioni reali degli edifici appaiano ridotte e, all’interno del complesso residenziale, determinano spazi verdi intermedi di grande apertura.

Committente Stiftung Alterwohnungen der Stadt Zürich (SAW)
Architetto Itten+Brechbühl AG
Superficie complessiva di piano 19'485 m2
Volume della costruzione 262'247 m3
Appartementi 160  
Visualizzazione Virtual Design Unit GmbH