Anno 2018

Concorso per nuova costruzione centro sportivo nazionale di nuoto CST, Tenero TI

L'inserimento del progetto è allineato al perimetro nord-ovest del Centro Sportivo nazionale della gioventù Tenero CST e si orienta lungo il nuovo asse del viale alberato Nord-Sud. L'intero programma si sviluppa in questa fascia inserendosi nel tessuto edilizio esistente ed andando a creare un vuoto al centro del campus sottolineando il vero cuore dell'agglomerato.

La palestra si posiziona vicino all'entrata secondaria a nord del campus, in rapporto con le altre due palestre, le quali, anch'esse, evidenziano il perimetro del campus.

L'intervento di progetto si genera attorno all'avenue creata come fulcro del sistema e come luogo di dialogo tra le diverse funzioni quali edificio delle piscine, residenze degli sportivi e palestra.

Lo stabile delle piscine si orienta verso il lago con il quale trova un contatto visivo creando un contatto diretto, come se l'acqua fluisse fino all'interno del campus. Non meno importante è il contatto visivo con la vegetazione della riserva naturale della bolla del Naviglio che si trova sul lato ovest della piscina.

La residenza si affaccia, ed ha accesso, lungo il viale a lato dei campi sportivi. In questo modo viene sottolineata l'importanza agli sportivi che sono i maggiori utenti del centro, i protagonisti del campus. In questo modo si va inoltre a valorizzare la vita dopo gli orari di allenamento.

 

Committente Confederazione svizzera
Superficie complessiva di piano 8898 m2
Volume della costruzione 53 689 m3